L’empatia, spiegata in poche parole

Sono ipersensibile, tutto mi tocca, mi raggiunge, mi commuove, mi travolge, mi gonfia. Io ho male per me, per l’altro. Io sento. Sento gli odori, le anime, la tristezza. Io sento a fior di pelle, a fior di parole e di bellezza. Sono ipersensibile, pieno di poesia. Qualcosa balla in me. Sono scorticato, danneggiato, feritoContinua a leggere “L’empatia, spiegata in poche parole”

L’umiltà non fa mai rumore

Camminavo con mia nonna, quando all’improvviso si arrestò ad una curva e dopo un breve silenzio mi domandò: “Oltre al canto dei passeri, senti qualcos’altro?”. Aguzzai le orecchie e dopo alcuni secondi gli risposi: “Il rumore di un carretto”. “Giusto – mi disse –. È un carretto vuoto”. Io gli domandai: “Come fai a sapereContinua a leggere “L’umiltà non fa mai rumore”

C’è un giudice chiamato Tempo che mette tutti in riga

Siamo tutti liberi di intraprendere le azioni che vogliamo, ma non siamo padroni delle conseguenze. Un gesto, una parola o una cattiva azione causano sempre un impatto più o meno percettibile e, anche se non ci pensiamo, il tempo è un giudice molto saggio. Non dà subito le sue sentenze, ma tende sempre a dareContinua a leggere “C’è un giudice chiamato Tempo che mette tutti in riga”

Luna

E’ pura grazia la luna, che scivola da una fase all’altra senza attriti, che cale e cresce senza giudizio. Seguimi se vuoi sul mio profilo Instagram: https://www.instagram.com/paolo_bran_veneziani/

La lettera di Cristina

Riporto testualmente il messaggio che ho ricevuto da una donna, si chiama Cristina. Non ha avuto una vita semplice Cristina, la vita non è mai semplice. L’ho letto più e più volte il suo messaggio e ho deciso di non aggiungere altro. Ciò che scrive è già di per se stesso sufficiente. Una cosa peròContinua a leggere “La lettera di Cristina”

Diversità fa rima con unità

Al di là delle sacrosante leggi che servono a punire violenze e discriminazioni, gli omofobi, i razzisti e gli intolleranti di ogni tipo sono semplicemente dei poveri imbecilli. E come poveri imbecilli vanno trattati. Perché non c’è nessuna “idea” nel pensare che nella diversità ci sia qualcuno che vale di più e qualcuno che valeContinua a leggere “Diversità fa rima con unità”

Diciamo no al neofascismo. Chi è capace di emozionarsi o piangere davanti a tale orrore, rappresenta una speranza per tutti!

Quest’uomo si chiama Roberto Alicandri, è un consigliere comunale di Nettuno, uno di quelli che fanno politica per due soldi, che sacrificano ogni giorno tempo alla famiglia, che grondano impegno e passione civile. E, quando in Consiglio si ritrova davanti a una destra estrema che censura le parole “antifascismo” e “resistenza” da una mozione perContinua a leggere “Diciamo no al neofascismo. Chi è capace di emozionarsi o piangere davanti a tale orrore, rappresenta una speranza per tutti!”

Leon, un esempio per tutti noi!

Sconfiggere l’odio seriale attraverso l’amore, si può fare? Cari amici lettori, parto dal presupposto che di calcio ne capisco poco o niente, credo però d’avere un buon “fiuto” per le persone speciali. L’uomo nella foto è Leon Goretzka, centrocampista della Germania e del Bayern Monaco. Attivista Lgbtq, antifascista militante. Un giorno si fece ritrarre conContinua a leggere “Leon, un esempio per tutti noi!”

Sensitività ed empatia

Una brevissima riflessione Sono così, sai, le persone sensitive. Sentono il doppio, sentono prima. Perché, esattamente un passo avanti al loro corpo, cammina la loro anima. Seguimi su Instagram:@paolo_bran_veneziani

ShareTheMeal l’app che lotta contro la fame nel mondo

ShareTheMeal l’app che lotta contro la fame nel mondo è il crowdfunding del programma WFP dell’ONU insignito del Nobel nel 2020 Probabilmente ne avrete già sentito parlare. Spesso dei pop up pubblicitari di Android ve la propongono. Si tratta di ShareTheMeal l’app che lotta contro la fame nel mondo. Nello specifico è il sistema diContinua a leggere “ShareTheMeal l’app che lotta contro la fame nel mondo”