E voi laggiù la vedete?

E voi laggiù la vedete? Da quassù è un diamante azzurro nel buio infinito. E voi laggiù Avete una Madre che non ascoltate che non onorate che non ringraziate. E voi laggiù a tracciar confini a disegnar staccionate che esistono solo nei vostri incubi sfocati. E voi laggiù non vedete l’immensa bellezza che vi circondaContinua a leggere “E voi laggiù la vedete?”

Pian piano. Perdersi!

È così che ci si perde sai. Tra una parola non detta e una parola detta di troppo. Tra un’attenzione mancata e un sentimento non dimostrato. Tra un’emozione taciuta e un eccesso di rabbia esternato. È così che ci si perde. Per orgoglio. Per non saper chiedere scusa. Per non saper rimediare ad un erroreContinua a leggere “Pian piano. Perdersi!”

Sarò onda libera. Sempre!

Ci sono cose che ancora non hanno la loro parola che le nomina, che le definisce. Per esempio: i passi brevi di Charlie Chaplin di spalle nello schermo. La Guinness che si siede lenta come un bradipo delle birre nella pinta sul bancone. Il signore anziano seduto al tavolino che indovina le parole crociate. LaContinua a leggere “Sarò onda libera. Sempre!”

Essere gay oggi

È giusto esserne orgogliosi? Cari Amici lettori, io sono gay. Non credo sia un segreto, ho fatto il mio coming out quando avevo 14 anni circa. Sono orgoglioso di essere gay? No di certo! Un eterosessuale non è orgoglioso di esserlo, è semplicemente uno stato naturale d’essere. Dentro ognuno di noi, certo c’è l’orgoglio diContinua a leggere “Essere gay oggi”

Uscite dai vostri confini e viaggiate ✈️🚞🚗🏍

Il viaggiare è un gran bravo insegnante! Viaggiate che sennò poi diventate razzisti e finite per credere che la vostra pelle è l’unica ad avere ragione, che la vostra lingua è la più romantica e che siete stati i primi ad essere i primi viaggiate che se non viaggiate poi non vi si fortificano iContinua a leggere “Uscite dai vostri confini e viaggiate ✈️🚞🚗🏍”

MANI CHE TI LASCIANO ANDARE

Incubo dell’abbandono È troppo forse chiedere la pace, desiderare una nuova alba. il centro del mio pensiero si è ingannato con il mio cuore, a volte rido con gli angeli, poi abbandonato ritorno nel fango, nessuno spiraglio di luce per la mia anima, troppo spesso l’ho offesa. Da bambini nei nostri incubi vediamo delle maniContinua a leggere “MANI CHE TI LASCIANO ANDARE”

Ali per volare

Canzone per te HO FATTO UN SOGNO FORSE CONDIVISO CON TE, FORSE SOLO MIO, NON SEI MAI ANDATO DAVVERO VIA. TU MI HAI DATO LE ALI, LE ALI PER VOLARE ORA SEI UN ANGELO CHE VOLA IN ALTO MI HAI LASCIATO QUI SOLO SULLA TERRA A PIANGERE MA I RICORDI DI TE NON MORIRANNO MAIContinua a leggere “Ali per volare”

Miracoli

Perché la gente fa tanto caso ai miracoli?Per quanto mi riguarda io non conosco altro che miracoli,sia che passeggi per le vie di Manhattan,o levi il mio sguardo sopra i tetti, verso il cielo,o sguazzi coi piedi nudi lungo la spiaggia, proprio sul filo dell’acqua,o mi fermi sotto gli alberi, nei boschi,o parli, di giorno,Continua a leggere “Miracoli”

Macerie e resti, ma c’eri e resti!

Cammino, cammino… percorro gli itinerari della mente e mi capita di inciampare per strada, in un pezzo d’ansia gettato lì a casaccio….forse da me, forse da te. Il peccato più grande è non vivere….è quella prudenza che ci impedisce di rischiare. Evitiamo un dispiacere e perdiamo, per un soffio, la felicità. Che le nostre scelteContinua a leggere “Macerie e resti, ma c’eri e resti!”

Io me lo chiedo sai!

Volevo scriverti, non per sapere come stai tu, ma per sapere come si sta senza di me. Io non sono mai stato senza di me e quindi non lo so. Vorrei sapere cosa si prova a non avere me che mi preoccupo di sapere se va tutto bene, a non sentirmi ridere, a non sentirmiContinua a leggere “Io me lo chiedo sai!”