Diciamo no al neofascismo. Chi è capace di emozionarsi o piangere davanti a tale orrore, rappresenta una speranza per tutti!

Quest’uomo si chiama Roberto Alicandri, è un consigliere comunale di Nettuno, uno di quelli che fanno politica per due soldi, che sacrificano ogni giorno tempo alla famiglia, che grondano impegno e passione civile. E, quando in Consiglio si ritrova davanti a una destra estrema che censura le parole “antifascismo” e “resistenza” da una mozione perContinua a leggere “Diciamo no al neofascismo. Chi è capace di emozionarsi o piangere davanti a tale orrore, rappresenta una speranza per tutti!”