Le contraddizioni della guerra

Perché uccidiamo persone che stanno uccidendo persone solo per dimostrare che uccidere è sbagliato?

Mentre tutto il mondo affronta la crisi sanitaria, sociale e ambientale più grande di tutti i tempi, mentre i nostri giornali si riempiono di notizie sulla guerra straziante e “inutile” (come se ci fossero guerre utili) in Afghanistan…un’industria ha continuato a proliferare e arricchirsi: è l’industria bellica.

Proprio il 2020 è stato l’anno “migliore” per i venditori di armi, grazie ad un record di investimenti da parte dell’Unione Europea.

E la Pace? Solo una bella parola. La guerra invece conviene, forse è per questo che -come rivela il Global Peace Index- i livelli di pace nel mondo sono in costante calo dal 2008.

Mentre l’industria bellica guadagna, noi cittadini perdiamo tutti: perdiamo umanità, perdiamo sicurezza, perdiamo tempo prezioso per combattere la crisi climatica

Nei prossimi 7 anni l’Unione Europea stima di spendere per la difesa, incluso lo sviluppo di nuovo armamenti, circa 20 miliardi di euro. Fondi che potrebbero essere impiegati per prevenire incendi, mettere in sicurezza le abitazioni e i comuni a rischio idrogeologico, investire in agricoltura ecologica e energie rinnovabili per diminuire le emissioni di gas serra. Investimenti per la sicurezza delle persone, dal piccolo comune Italiano al grande stato europeo.

In una parola sola: per costruire davvero un futuro di pace.

I cambiamenti climatici e la scarsità di risorse – di acqua, terreni coltivabili, energia – porteranno a nuovi conflitti che le armi e la violenza non riusciranno mai a risolvere, ma solo ad aggravare.

Ci sono cose da fare ogni giorno:

lavarsi, studiare, giocare,

preparare la tavola,

a mezzogiorno.

Ci sono cose da fare di notte:

chiudere gli occhi, dormire,

avere sogni da sognare,

orecchie per non sentire.

Ci sono cose da non fare mai,

né di giorno né di notte,

né per mare né per terra:

per esempio, la guerra!

Seguimi se vuoi sul mio profilo Instagram:

https://www.instagram.com/paolo_bran_veneziani/

Pubblicato da paolobran

#Coach, #giornalista, #brandambassador, #attualità #notizie, #salute #benessere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: